lunedì 27 settembre 2010

la mia personale "Woodstock"

UNA DUE GIORNI INDIMENTICABILE

Veramente si potrebbe anche dire una quattro giorni, visto che l’avventura è cominciata il venerdì ed è finita il lunedì!

Venerdì:
Conoscendo il soggetto (cioè il sottoscritto) è bene cominciare a prepararsi il venerdì, visto che la partenza è prevista molto, ma molto presto, il sabato.
Allora che fare?

Organizziamoci...

Prendo la macchina e la porto in garage, per darci una lavata.
Batteria completamente a terra perché ieri ho cambiato una lampadina e poi mi sono dimenticato il contatto acceso!
Cominciamo bene…..
Allora chiamo d’urgenza il meccanico che venga almeno a rimettermela in moto.
Arriva “immediatamente” dopo quattro ore, l’auto parte al primo colpo, la batteria per fortuna è solo scarica, ma occorre ricaricarla, quindi devo farmi un “giretto”!
Pazienza, vado a trovare mia madre (20km andare e 20km tornare), intanto la maledetta spia della riserva, svegliandosi improvvisamente, mi da il benvenuto, e così faccio 20 euro di gasolio!
Continuiamo bene…..

Torno a casa, macchina in garage, attacco l’aspirapolvere e mi appresto a svuotarla dai regali che le figlie mi nascondono in tutti i buchi che trovano.
Riempio un sacchetto ed alleggerisco l’auto di due o tre kg di rumenta.

Entro in casa.
Zainetto con ricambio, dentifricio, spazzolino, fazzolettini di carta: fatto.
Sacco a pelo con materassino: fatto (veramente il materassino non c’è…).
Bottiglie acqua infilate in frigo: fatto
Documenti, telefonino, chiavi macchina, chiavi casa, occhiali da lettura: fatto.

Ok, tutto in ordine e pronto per la partenza.

Vado a fare qualche ora di sonno…….
Ma quando mai?
Avrò dormito al massimo 30 minuti!!!!!!

Sabato:
Mi sveglio già sveglio, chiudo le porte delle camere per non svegliare la famiglia, ma mi accorgo che alle “DUE” di mattina sono solo…….

La piccola è da mia madre, la grande chissà dovè, mia moglie non è ancora tornata da chissà dov’è andata.

Mah……

E chi se ne frega!!!!!

Carico la macchina e parto, vado a raccogliere gli altri tre sbullonati che mi aspettano ad Imperia (il quarto lo preleveremo per strada)

Caricata anche la loro roba partiamo per Cesena.

Per fortuna che abbiamo un GPS, così ci perdiamo una volta sola!
Non capisco cosa abbiano combinato, ma a Piacenza sbagliamo qualche cosa e allunghiamo di 30km….
Ne approfittiamo per far gasolio e prenderci un caffè.
Ecco, quì mi accorgo di un "piccolo" difetto della mia precedente organizzazione:
ho sì preso il portafoglio, però non ci ho messo dentro i soldi!!!!!!
Meno male che dentro avevo già circa 120 euro.
Mal che vada me li presteranno i "passeggeri"!
Riprendiamo il viaggio, comincia a piovere, un poco di nebbia…..
Sta a vedere che ci passiamo due giorno in salamoia!

Infatti a Cesena piove, piano, ma piove.
Così montiamo la tenda sotto l’acqua, però, come da regolamento, appena abbiamo finito finisce anche di piovere.
Meglio così.
Chiusa la tenda, ci accingiamo a fare un’ispezione della zona, così ci incamminiamo verso il piazzale dove c’è il palco.
Io inoltre vado per sigarette e giornale, facendo non so quanti km a piedi.
Vista la zona, torniamo indietro e ci abbandoniamo tra le braccia di morfeo per qualche ora.
Qualche ora un par di ciufoli!
Avro "riposato" dieci minuti.....
Il campeggio si stà animando e l'allegra caciara mi impedisce di dormire.
Vado a fare "quattro" passi.
Il sabato trascorre tra telefonate, per capire chi dei conoscenti ci sia, la ricerca di un posto dove masticare qualcosa, la ricerca, inutile, del Fatto Quotidiano finito da ore ed altre facezie.
Alle 17 comincia lo spettacolo, ci sediamo sul prato, umido per la pioggia precedente, e via così fino alla fine della giornata.

(Non scrivo cosa succede sul palco, perché o lo sapete già, o lo saprete guardandovi i vari video a disposizione in rete.)

Torniamo in tenda (veramente io ci vado due ore prima, perché sono veramente stanco), e dormiamo come dei parlamentari al lavoro fino alla domenica mattina.


Domenica:
Nonostante tutto mi sveglio presto (le nove) ed insieme a MAK89 (svegliatosi presto anche lui), andiamo alla ricerca del giornale, colazione e sigarette, non necessariamente nell’ordine.
Il bar che ho trovato ieri aperto oggi è chiuso, così come la tabaccheria ed il giornalaio.
Allora ci apprestiamo a massacrare ulteriormente i già provati piedi dirigendoci verso il centro.
Trovare il Fatto è impossibile!
Perché codesti asini non hanno aumentato le copie per cesena, sapendo che la maggior parte dei lettori sono in zona?
Comunque girando e rigirando arriva mezzogiorno, gli altri ronfano ancora, ce ne andiamo a mangiare qualcosa.
Alle 9 è ricominciato lo spettacolo, quindi quando torniamo ci siamo persi qualche gruppo, però abbiamo incontrato un casino di amici vecchi ed amici nuovi.

Tra gli altri nuovi:

Pietro Ricca, un tipino che già lo vedi che “al cavaliere Ricca nun je devi rompe er cazzo!”
Paolo Papillo, un amico che sprizza bontà e genuinità da tutti i pori, a parte la mole preoccupante…
Sara Paglini, splendida e dolcissima creatura, ma infiammabile come un cerino nel fornetto a micro onde
Manuela Bellandi, colei che non cerca mai la polemica (lo ha detto lei, mica me lo sono inventato!)
E tanti altri che ora non ricordo.

Lo spettacolo continua, così come l'afflusso di gente.
Dall'alto della collinetta sulla quale ci siamo posizionati la vista è incredibile.
Decine di migliaia di teste che si muovono come in un formicaio.

(Unico accenno allo spettacolo il duetto tra Beppe e Dario Fo.
C’era Mak89 che piangeva dal ridere, pensavo mi schiattasse lì!)

La giornata ed il Woodstock volge al termine.
Si prevede che lo scioglimento sia caotico, partiamo un poco prima.

La fortuna vuole che ho convinto i miei passeggeri a smontare la tenda e caricare la macchina prima di andare verso la festa, così appena arrivati alla peugeottina partiamo.

Al ritorno abbiamo fatto tappa ad Alessandria, per scaricare uno di noi, per fortuna il più “ingombrante…
Infatti la macchina dopo camminava di più consumando di meno……
Dopo aver litigato con la toponomastica di Alessandria, gli ingressi in autostrada, il GPS ormai su di un altro pianeta, riusciamo a puntare il muso ormai stanco della peugeottina verso il mare.
Loro dormono, io anche, per fortuna che l'auto conosce la strada e ci porta a destinazione.
Arriviamo stanchi ad Imperia, dove in due se ne vanno a casa, poi porto l’ultimo passeggero a casa sua, e finalmente mi avvio a casa mia.

Arrivo che sono le sei, che faccio?
Vado a dormire?
Mi faccio un doccia, perche puzzo di musica ed allegria, metto la macchinetta sul fuoco per l’ennesimo caffè, non accendo la tv, dopo due giorni di astinenza non ne sento assolutamente la mancanza.
Leggo il Fatto che feci comperare da mia moglie, in quanto a cesena era introvabile, poi sveglio la piccola, (la grande è già andata a scuola) la porto a destinazione, vado a lavorare.

E’ un lunedì mattina, ma non mi pesa nonostante la stanchezza, perché “NON” ho perso due giorni, li ho guadagnati.

Il ricordo più bello che porterò è quello dei molti ragazzi che, indubbiamente, non sono venuti al Woodstock per il Movimento, ma solo per la musica, ma che comunque quando parlavano i vari ospiti stavano attenti, ascoltando cose e frasi forse per la prima volta, rimettendogli in moto i neuroni e la curiosità di scoprire un mondo diverso da quello in cui credono di vivere.
Altro bel ricordo sarà quello di aver visto intere famiglie, dal papà alla mamma ai figlioli con cagnolino al traino, o cagnoloni con figlioletti al traino, tranquilli in una marea di gente, sicuri che i bimbi non corrono pericoli perchè tra sconosciuti amici

Anche questo, aver “svegliato” molti giovani dal dormiveglia mediatico, è già un bel risultato!
Anche questo, aver dato la possibilità a delle famiglie di stare insieme in serena allegria, è già un bel risultato!

Quelli politici arriveranno, speriamo.

51 commenti:

  1. Eccomi qui anch'io!!!!!!!!!! (Mak89 per chi non lo sapesse...)

    Che dire il duetto tra Beppe e Dario Fo è stato incredibile...avevo sì le lacrime agli occhi!!!
    Qui c'è il video --> http://www.youtube.com/watch?v=r8tWXLmCHLQ
    ma non rende l'idea....
    solo chi è stato lì può capire...

    Il riassunto l'ha già fatto Mandi...che dire di più? Accennerò ad alcune perle di questi 2 giorni FANTASTICI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Innanzi tutto un grazie ai fantastici 4+1:

    -Il number 1°:Mauro detto Mandi: alla guida,non solo della peugeot,ma anche alla guida spirituale del gruppo eheh ;-))
    Non mi aspettavo che alle 22 di sabato ci mollasse dicendo "vado a letto",ma mi rendo conto che il viaggio è stato stancante per lui che ha guidato...
    Non c'era Grillino che non conoscesse...mi ha presentato moltissimi nickname del blog di Beppe che sono diventati per me volti familiari ;-)
    Grazie.
    Un aggettivo: IMMENSO!!!

    -2°Davide detto Budu: fotografo del gruppo.
    Il suo GPS c'ha fatto perdere mille volte!!!
    C'è anche da dire a sua discolpa che a Piacenza non sanno fare le strade!!!
    Il momento più bello è quando sabato sera verso mezzanote un tipo gentilissimo arriva e gli chiede se ha da da fumare: lui risponde chi io? no...
    E quello gli dice(con tono amicale e scherzoso)"ma a chi prendi in giro con quella faccia da sfattone!!!"
    Lì giuro che stavo morendo,perchè la persona in questione era la fotocopia di Bob Marley!!! ahaha ;-))
    Mi deve una birra perchè non credeva che io con la mia influenza e carisma riuscissi a entrare nell'area riservata sotto al palco...e invece...ahaha ce l'ho (abbiamo) fatta!!!!
    Un aggettivo: rock'n roll!!!!!!

    3° Francesco detto Lino: avete presente "Baz" di "Colorado Cafè Live" su Italia Uno?? Identico.
    Venuto più per la musica che per il MoVimento...spero gli si siano aperti nuovi orizzonti...
    Mitica la mangiata con lui al ritorno di biscotti pucciati nel sugo all'arrabbiata Barilla tra lo scandalo degli altri passeggeri.

    Un aggettivo: ta ta ta ta!...pubblicità!
    Un goliardo ;-)

    -4° Gianlu:
    Un grillino doc al 100%!!!
    Grazie a lui abbiamo conosciuto delle amiche ;-)) grazie...
    Abbiamo forse infierito troppo fra tutti sul fatto che vive ad Alessandria,ma va bè dai..si scherza...
    Il tesoriere del gruppo da me nominato per tenere la cassa comune in quanto serio e affidabile,ha anche prenotato il posto tenda e fatto il check-in appena arrivati a Cesena (mentre noi dormivamo in piedi!!!)
    Ottimo cuoco (grazie...era il suo lavoro...eeheh;-))

    Un aggettivo: il braccio operativo del gruppo!

    -il n° 5 : io Mak 89.
    5° come le five stars del Woodstock, 5 come le stelle del MoVimento, come le stelle che abbiamo visto la sera nonostante i gufi speravano nella pioggia...
    Mente organizzativa di tutto (egoisticamente ho detto "se nun c'ero io nun se faceva nulla!")
    Mi vien male darmi giudizi da solo...fatelo voi!!!

    Un grazie immenso a tutti i nuovi amici che ho conosciuto(scusate se scordo qualcuno):
    Roby Bulgaro, Tinazzi, Sara Paglini, Majestic, Bellandi, Edu Dumas (che non era presente ma con cui ci siamo fatti una bella telefonata! ;-), Paolo Papillo, e poi anche se incrociati per pochi secondi Giovanni Favia e Piero Ricca!!!
    Grazie davvero a tutti!!!

    E questo è solo l'inizio!!!!!!

    Mak 89

    ps: mi hanno detto che in streaming hanno oscurato l'intervento di Rifkin...è vero o è una balla???

    RispondiElimina
  2. ps 2 : 70'000/100’000 persone circa al Woodstocke 5 milioni e mezzo di contatti via streaming dell’evento!!! Siamo grandi!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Mak!!!!!!!

    ciao, canaglia......

    Da domenica mattina sono riuscito a chiudere occhio solo lunedì sera alle 21 circa.....

    però ne è valsa la pena, vero?

    RispondiElimina
  4. Eilààà!!!
    Ciao bello come va?
    Vuoi dire da lunedì mattina...
    Cmq anch'io ho dormito poco...ho dormito 3 ore per essere poi svegliato da una telefonata...
    Poi dato che ero già sveglio ho fatto un pò di cose e non ho più toccato letto...salvo addormentarmi in piedi ogni 3 secondi! ahah ;-)
    Cmq ne è valsa la pena eccome!!!
    Appena posso ti mando le foto e pubblico lo stesso commento sul blog di Beppe....
    ciaooooo

    Mak

    RispondiElimina
  5. ei fetentoni.....

    un abbraccio

    Tinazzi

    PS

    la Bellandi non cerca mai la
    polemica.....DDD!, è VERO....

    parola di scout .....ahhhhhh....o di assegno cabriolet.....

    RispondiElimina
  6. Maurone come t'invidio, anzi v'invidio tutti.

    Vabbè che mi sono seguito lo spettaclo in video, ma non è la stessa cosa e per lavoro anche a spezzoni, infatti mi sono perso Dario Fo.

    Mi puoi consolare con qualche foto di gruppo?
    Se non ti è di fastidio.

    Sfizioso questo tuo resoconto, d'altronde come sempre.

    E poi era ora che togliessi il post vecchio, aveva fatto la muffa eheh.

    Ciao fetentone

    RispondiElimina
  7. Ciao Tinazzi!!! ;-))

    RispondiElimina
  8. Mandi...mi fai un elenco di chi è su facebook tra questi? grazie

    .roby bulgaro
    .majestic
    .edu dumas

    ciaooo

    Mak 89

    RispondiElimina
  9. Mak!!!!!!
    non ne ho la più pallida idea!

    RispondiElimina
  10. Ciao ragazzi! Complimenti per il post,gustoso come sempre.Mak,quanto avrei voluto essere lì con voi,ci ho provato in tutti i modi a trovare un passaggio per domenica,ma non ci sono proprio riuscita.Accidenti,cosa mi sono persa!!! Come ho scritto ieri da Beppe,sabato e domenica mi è uscita "qualche" lacrimuccia,ma spero di incontrarvi presto in un altra occasione! Lo so che Woodstock è appena finito,ma a quando la prossima nostra rimpatriata? Comunque,vorrei proporre da Beppe l'idea di fare più raduni,meno grandi e importanti,però con tanta voglia di stare insieme...mentre aspettiamo la Woodstock 2 il prossimo anno! Mauro,a presto (spero),e un saluto a tutti. Ps.Roby,ci sei??? Ps.2 Sto seleziona profilo è un casino...

    RispondiElimina
  11. L'anonimo sono io,Aurora.

    RispondiElimina
  12. @ Mauro: belìn non sai mai nulla!
    eheeh ;-))) scherzo

    @ Aurora: si una prossima rimpatriata si dovrebbe fare...e non escludo che non si faccia qualcosa di più....
    Io,Mauro e gli altri ragazzi abbiamo qualche ideuzza...eheh ;-))

    RispondiElimina
  13. @ Mak.Missà che tu,Mauro e gli altri,a Cesena,avete avuto un gran successo....qualcosa mi dice che ritornerete presto da quelle parti....Ma le donne liguri non sono poi così male,eh ;-)) Ciao,Aurora

    RispondiElimina
  14. Aurora!!!!!!

    successo???????

    ma averne avuto il tempo......

    RispondiElimina
  15. Maurone non mi hai fatto sapere se hai ricevuto il mio messaggio prima di Cesena.

    Lontano dagli occhi lontano dal cuore eh?

    RispondiElimina
  16. I tuoi resoconti sono sempre assolutamente "leggendari"...
    Ripeto: quasi da invidiare non essere a Cesena e magari "rischiare" chwe annoveravi pure me tra gli incontri "nuovi".
    'naggia!
    Mandi Mauro!!!

    RispondiElimina
  17. @ Aurora:
    mi aggiungo alla domanda di Mauro: in che senso successo?

    RispondiElimina
  18. @ Mak. Mauro ha capito a cosa mi riferivo,forse perché mi conosce meglio.Se ti fa ancora piacere,io e te ci possiamo sentire via email personali e non sul suo blog,così ci possiamo conoscere meglio.Ti scrivo domani,ho da chiederti qualcosa sul discorso di Savona.Ciao,Aurora

    RispondiElimina
  19. Maurone non si risponde più al saluto di un amico ?
    Ti è andata qualcosa storto?

    RispondiElimina
  20. Aldo, amico mio!!!!!!

    figurati se non rispondo agli amici.....

    non ho ricevuto nessun messaggio prima di cesena, almeno credo.
    io faccio sempre casini con la posta, quindi potresti anche avermelo inviato ed io cancellato o chissà cosa senza volere...

    non sarebbe il primo, e temo che non sia neppure l'ultimo.

    in compenso volevo avvisarti che sto organizzando per fine novembre inizio dicembre una rimpatriata, però stavolta a genova!
    spero tu possa essere dei nostri!

    RispondiElimina
  21. Maurone stavolta per Genova penso di potermi liberare dal lavoro....almeno spero!

    RispondiElimina
  22. @ Aldo F.

    Tranquillo! Mauro perde spesso le email (ma come si fa?) e una volta a pure sbagliato il giorno di un appuntamento!ahah ;-)) Era all'ora esatta,nel posto esatto,ma del giorno sbagliato!!! eehehhe;-))

    @ Aurora

    Ok! Scrivimi pure quando vuoi... ;-))

    RispondiElimina
  23. Ciao ragazzi! Mauro,oggi mi sono riletta il tuo post,ma ci pensi che domenica scorsa eravate nel posto più bello del mondo e con le persone più belle che esistano! Mi emoziono al pensiero,immagino te cosa provi che eri là.Ora,prossima tappa Genova,anche se non sarà la stessa cosa...comunque è sempre bello incontrarsi ed è importante restare uniti! Spero che ci saremo tutti,o quasi. Ps.Mak,confermo che Mauro è un adorabile pasticcione.Io mi sono arresa con le email e comunico con lui con gli sms,quando non ci vediamo.O si fa così oppure lo si trova sul suo blog o quello di Beppe,la sua seconda casa...Mi ricordo benissimo quel giorno che avevamo appuntamento con te,pensa che io e Mauro abbiamo preso addirittura l'autostrada perché pensavamo di essere in ritardo,invece eravamo in anticipo di una settimana..che ridere! Mauro,anche a me farebbe piacere vedere le foto di Woodstock,come consolazione.Ma siccome temo che non mi arriveranno mai via email,me le porti di persona? Grazie e a molto presto...Aurora

    RispondiElimina
  24. @ Mak e Aurora
    Chiedete a Mauro cosa ho dovuto fare oghi volta che ci dovevamo incontrare...una tragedia!

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. ho come la strana sensazione chi qui mi si stia "leggermente" prendendo per il ....
    vabbè, avete capito!

    ricapitolando:

    con la bella saretta abbiamo "deciso" di fare la prossima rimpatriata dalle parti di genova, per una volta vicino a in quel del mio, per poter prendere sia i liguri, che i piemontesi e che i lombardi!
    certo che per gli altri sarà una sfacchinata, ma insomma, per una volta correranno loro.
    il periodo dovrebbe essere più o meno tra la fine di novembre ed i primi di dicembre.

    Aldone, che non sia la prima volta che ci incontriamo alla prima?

    vi racconto:
    con aldone il 5 dicembre a roma (per il primo NoBday dei viola) ci parlammo delle ore al telefono prima di incontrarci, ed eravamo a dieci metri uno dall'altro, ma con tutta quella folla....
    la seconda volta, sempre a roma, lui era su di un pulmann ed io lo aspettavo ad un'altra fermata!
    l'ultima volta mentre io e roby lo aspettavamo sul binario in stazione lui era già fuori dalla stazione che ci cercava......

    insomma, incontri "distanziati" del terzo tipo!!!!!

    Aurora, non ti preoccupare, questa volta sarai dei nostri, a costo di farti dormire fino dal giorno prima sulla macchina!!!!

    il post precedente l'ho eliminato perchè c'erano più errori che parole, mi sono appena "risvegliato"!!

    RispondiElimina
  27. Primo: ti invidio. Io ci riuscirei nemmeno fare simili (ancorché gradevoli) sfacchinate. Secondo: ho trovato il tuo post esilarante come sempre con un paio di invenzioni che giudicio geniali: "Mi sveglio già sveglio" e "...per fortuna la macchina conosce la strada..." mentre tu al volante dormivi. Sono contento per voi, anche gli altri che non conosco e per avervi visto in foto. Continuate così.

    RispondiElimina
  28. Maurone dici
    "ho come la strana sensazione"

    Ti assicuro che non è una sensazione...è la verità!

    Siamo tuoi amici, ma che amici ti sono capitati eh!

    RispondiElimina
  29. Luigi, carissimo amico mio!
    sono sempre ben accetti i tuoi commenti.
    ed inoltre mi fa ben piacere divertirti con le mie "avventure", che purtroppo sempre vere sono....

    nella speranza che un giorno tu possa finalmente esser dei nostri, in qualche rimpatriata, ti saluto con affetto!

    Aldone, "fratello" partenopeo"!
    la tua amicizia mi basta per "sopportarti"!

    RispondiElimina
  30. Maurissimo...
    magari ci fossero tanti uomini "di fede" nel senso che indichi tu...
    Ma noi non ci spaventiamo e continuiamo a credere a modo nostro, ad ascoltare e a dialogare, a cercare di aiutare o almeno a non ostacolare, e a sorridere... chè anche un sorriso talvolta è un buon aiuto!

    RispondiElimina
  31. Kaishe, grazie "dell'intrusione"!
    in fondo pensiamo uguale,
    anche se su piani diversi!
    quindi siamo in sintonia....

    ciao, dolcissima!

    RispondiElimina
  32. @ tutti

    ricapitolando:

    -le foto io ce le ho TUTTE!!!
    E quando dico tutte dico tutte quelle essenziali ;-)
    Posterò sul mio profilo facebook le più belle(tutte non ci stanno...)
    Per chi le vuole tutte,o una buona parte si faccia facebook oppure messenger,perchè via email divento matto a mandarvele!!! Ci vuole una vita!!!


    -Per Genova ci sarò di sicuro!!!

    RispondiElimina
  33. @ Mandi

    GUARDA QUI AL MINUTO 1:13 CHI C'E' NEL VIDEO DI BEPPE!!!! AHAHAHAHAHA Quando l'ho visto non ci credevo!!!

    ---> http://www.youtube.com/watch?v=7X1miQkH_iE&feature=player_embedded

    RispondiElimina
  34. hihihihihi!!!!!

    mi è semblato di vedele un "matto"!!!!!

    RispondiElimina
  35. Ciao ragazzi! Anche se manca qualcuno all'appello,devo dire che siamo proprio una gran bella ciurma...ci divertiamo,siamo uniti e sento anche molto affetto nelle vostre parole.Cari amici,mi raccomando tutti a Genova e non vedo l'ora di conoscervi!!! Un grazie a Mauro,l'anima di questa bella compagnia,colui che ci unisce! Ps.Caro Mak,faresti una eccezione per me? Siccome conosci i miei problemi tecnici,mi manderesti le foto sulla mia email,per favore? Grazie! A quanto pare mi divertirò molto a guardarle...Un saluto a tutti

    RispondiElimina
  36. Troppo divertente il tuo diario di viaggio, Mandi (del tutto simile al mio - tranne la partenza da Ostia Lido!). Grazie del ricordo, e CHI NON E' STATO IN TENDA si è perso qualcosa: la nostra tendina si è ritrovata in mezzo a ragazz* NO TAV e Grilli Triestini, boccioni di acqua LIBERA e gubane da assaggiare. Un fiorire di gioventù e tanta tanta allegria!!!

    RispondiElimina
  37. grazie Silva!

    e per chi non c'era: "..zzi vostri!"

    RispondiElimina
  38. siccome qualcuno potrebbe pensare che io abbia voluto offendere o prendere in giro chi non c'era con il "..zzi vostri", vorrei puntualizzare che non mi volevo riferire a quelli che sebbene avrebbero voluto partecipare per vari problemi non ha potuto, ma a quelli che non gliene fregava niente!

    RispondiElimina
  39. Maurone ti sei salvato in corner...
    già stavo per dare fuoco al vesuvio eheeh
    ciao

    RispondiElimina
  40. @ Aurora
    Ok.Te le mando via mail! Spero che non si intasi/blocchi.

    ciao

    RispondiElimina
  41. Mauro,a tutti è capitato di fare una battutaccia...Sai quante ne ho fatte io! Aldo,ma noi l'abbiamo già "perdonato". Ps.Carissimo Mak,ti ringrazio.Ciao a tutti

    RispondiElimina
  42. @ Aurora
    Ad uno come Maurone, come fai a non perdonarlo?

    RispondiElimina
  43. Carissimi ragazzi! Proverò a fare carte false per esserci a Genova! Anche se la mia è stata un'esperienza fugace, ho potuto constatare la portata dell'evento; e credo che un MoVimento (come lo scrive anche Mak89) così abbia molto da apportare ad una ri-civilizzazione del Bel Paese. Purtroppo lo scontento e la tensione sono diventati ormai palpabili e, alla luce degli ultimi avvenimenti, ci si rende conto di quanto la miccia cominci ad essere corta, di quanto si possa essere vicini ad un evento non auspicabile come ad esempio quello del lancio delle uova alla sede cisl: sono gesti da teste calde, ma sempre generati dallo scontento seminato da anni di cialtronaggine politica.
    Purtroppo non ci si sofferma mai ad analizzare gli episodi, ma si corre subito a dare la solidarietà a chi, col suo comportamento li ha generati. Sia chiaro che anche io li condanno, ma condanno anche chi non fa quello che i lavoratori lo pagano per fare: difendere i loro diritti. Almeno quelli già conquistati.
    Qui mi fermo, non voglio pesare troppo sulla pazienza di chi legge con uno sfogo che potrebbe anche apparire immotivato...
    Un abbraccione grande a tutti!

    RispondiElimina
  44. @ Aldo: hai perfettamente ragione,per Mauro questo e altro! @ Roby: questa "classe" politica è una vergogna e i Sindacati non sono da meno.Nessuno difende i nostri diritti e anche io temo,purtroppo,che quelli che abbiamo visto siano solo l'inizio di una serie di episodi di violenza.E a farne le spese saranno sempre i più deboli,quelli che non trovano altro modo per sfogare la loro rabbia e disperazione.Che Dio li aiuti! Ma noi,che facciamo parte del Movimento 5 Stelle,abbiamo scelto di avere solo 2 armi: la potenza di Internet e il voto elettorale; ci vorrà più tempo ma riusciremo a sconfiggere questo regime,ne sono sicura! Mi raccomando,cerca di esserci a Genova,ti aspettiamo!!! Un forte abbraccio anche a te!

    RispondiElimina
  45. @ Roby, molto giusta l'analisi che hai fatto.

    Però io non riesco a condannarli, perchè la colpa non è loro se sono stati ridotti in quelle condizioni.

    Forse sono anarchico e non lo so!

    RispondiElimina
  46. Ieri,per colpa della febbre,ho scritto un commento un pò confuso.Comunque io comprendo,ma condanno qualsiasi episodio di violenza.Da qualunque parte arrivi! Forse mi sbaglio,ma questo è il mio modesto pensiero.Un saluto a tutti!

    RispondiElimina
  47. salve a tutti!
    era un pò che non mi affacciavo qui, in questa allegra dependance del blog di grillo.
    ho avuto un pò da fare in questo periodo, un pò di ulteriori problemi, ma soprattutto la mia solita depressione autunnale, che mi toglie un pò di energie e di voglia di vivere.
    certo che venire qui fa subito tornare il buonumore, la tua cronaca mi ha fatto sentire come se fossi stata là con voi.
    poi è una bellissima sensazione vedere "materializzarsi" dei vecchi nick, vecchi nel senso che li conosco da anni, ma non riesco a immaginarli come persone vere.
    quella che mi incuriosisce di più è la bellandi. mi piacerebbe che ne parlassi più diffusamente, ho una certa idea di lei, ma so che la realtà è a volte molto diversa da come te la costruisci con la fantasia.
    che dire ragazzi? vi invidio, vi invidio e vi invidio!!
    comunque, se mai mi dovesse capitare di poter partecipare a un prossimo raduno, mi offro come tomtom umano. come sono brava a fare il navigatore io non lo è nessuno!
    mi basta una cartina e un paio di occhiali da presbite... e vi faccio girare tutto il mondo, e senza sbagliare strada. basta che evitiamo i raccordi, perchè lì mi perdo senza speranza.
    se fate avere qualche foto a aldo, spero di poterle ricevere anch'io.

    aurora? ma che sei l'aurora forgione che passa sul blog come una meteora e si collega con il telefonino? quella che invita a votare il suo commento perchè solo così può leggere le risposte? ebbene sappi, se sei tu, che io ti ho sempre votato, a prescindere.
    mi piace la tua irruenza, mi ricordi una vecchia blogger che ora non scrive più, la cara cosimina.

    ciao
    lily

    RispondiElimina
  48. @ Liliana: vorrei precisare che io non passo come una meteora sul blog di Grillo ma lo leggo tutti i giorni,anche se non ho la tua stessa fortuna di avere un Pc.Io ho chiesto solo una volta di ricevere 3 voti perché avevo un problema importante e ho chiesto l'aiuto del blog; l'ho fatto perchè,quando la prima pagina diventa troppo grande,riesco a aprire le discussioni solo attraverso quella dei più votati.È capitato solo quella volta e non mi aspettavo di riceverne molti di più! Tutte le altre volte che ho preso voti è successo solo perché erano d'accordo con quello che scrivevo,che strano! Ti ringrazio per avermi "sempre" votato,ma a me non interessa prendere voti,infatti scrivo poco anche perché trovo più interessante leggere quello che hanno da dire gli altri.Comunque,da quando mi sono autocertificata,ho cambiato nick,mi spiace perché così non potrai più votarmi.Che peccato! Spero che la vecchia Cosimina sia ancora viva perché le persone anziane hanno tanto da insegnare a certi giovani...Ciao

    RispondiElimina
  49. hei aurora! ma che te la sei presa? e perchè, scusa? non mi pare di aver detto niente di offensivo.
    ho parlato con assoluta simpatia per te.
    mi faceva tenerezza immaginarti alle prese con un telefonino per collegarti al blog, percepivo la tua ansia di non poter leggere tutto, e il tuo "votate il mio commento" era per me una richiesta d'aiuto a cui ero felice di rispondere.
    il mio "come una meteora" ti assicuro che non aveva nessun significato negativo, anzi, era un complimento per come riuscivi a concentrare in un solo commento tante cose.
    il "vecchia" attribuito a cosimina, non era naturalmente in riferimento all'età anagrafica, ma all'anzianità sul blog, credo anzi che fosse una persona molto giovane, e aveva uno stile molto simile al tuo.
    aspetta... aspetta... mi viene un sospetto...
    non è che sei proprio lei?
    comunque, se hai cambiato nick e sei presente sul blog, ti scoverò, e, se sarò d'accordo con quello che dici, ti voterò.
    sto scherzando, come mio solito. non mi piace litigare con nessuno, specie per qualcosa che è chiaramente un malinteso.
    se poi non ti piaccio comunque, non me ne farò un problema, non siamo mica obbligati a fare amicizia per forza.
    ciao

    RispondiElimina
  50. @ liliana g., roma: Cara,se me la fossi presa per quello che mi hai scritto ti avrei risposto in ben altro modo...Mauro mi conosce molto bene e sa che non sono una persona molto diplomatica.Comunque,di tutto quello che hai scritto,solo una cosa convince e mi trova assolutamente d'accordo con te: non siamo obbligate a fare amicizia per forza! Quando mi scoverai sul blog,ti prego di non votare i miei commenti perché,forse per te sarà importante,ma a me non frega niente di essere votata! Ciao e ci si vede a Genova.

    RispondiElimina
  51. @ Aurora
    Scusa se intervengo nella discussione tra te e Lily, che conosco.
    Ho notato, nel tuo ultimo post rivolto a liliana,un tono piccato che non mi sembra che lei meritasse.
    Ho seguito e riletto il vostro botta e risposta e non mi è sembrato di notare astio o acidità nello scritto di liliana.
    Adesso non arrabbiarti pure con me se ti dico che probabilmente hai preso un abbaglio.

    ps
    se ritieni opportuno darmi una risposta fallo nel nuovo post di Maurone e grazie anticipate
    ciao

    RispondiElimina